YES I START UP – Iniziativa occupazione giovani

Studio Saperessere è entrato a far parte della rete partenariale pubblico/privata composta da Soggetti Attuatori (Enti ed organismi formativi, società, associazioni, camere di commercio, studi di professionisti, ecc.) selezionati dall’Anpal e dall’Ente Nazionale del Microcredito, ed operativi su tutto il territorio nazionale, che ha il compito di sviluppare il progetto YES I START UP, per promuovere e sostenere l’autoimpiego e l’autoimprenditorialità dei giovani NEET attraverso un’attività formativa, preparatoria e di accompagnamento, finalizzata all’accesso di fondi per progetti da 5.000 a 50.000 euro con prestiti a tasso zero, senza necessità di garanzie reali. 




Accetto l'informativa sulla Privacy:

NEET è l’acronimo inglese di (Young people) neither in employment nor in education or training, o anche “not (engaged) in education, employment or training“, ed è un termine utilizzato per indicare persone giovani non impegnate nello studio,  nel lavoro  nella formazione. 

Il progetto YES I START UP intende formare ben 800 NEET l’anno attraverso la realizzazione di percorsi formativi mirati e di accompagnamento personalizzato, con aule di minimo 3 alunni e massimo di 12, della durata complessiva di 80 ore (60 in aula e 20 di accompagnamento personalizzato) atti a fornire ai NEET registrati al Programma Garanzia Giovani le competenze necessarie all’avvio e gestione dell’attività d’impresa.

I giovani che aderiscono al progetto hanno così la grande opportunità di diventare protagonisti del proprio futuro e di realizzare un sogno nel cassetto, entrando a far parte nel mondo del lavoro attraverso un percorso preferenziale.

Ogni soggetto attuatore che fa parte della rete partenariale, per poter svolgere i corsi, deve avere requisiti di esperienza e competenze in tema di formazione e accompagnamento alla creazione di impresa, di avere aule idonee ed attrezzate, con i requisiti di sicurezza ed infine di poter operare con propri docenti qualificati, ed in questo Studio Saperessere si è dimostrata ampiamente all’altezza della situazione.