info@saperessere.com - Chiamaci: 06 51 31 400

Archivio

Blog

16 Dic 2021

Molte persone possono pensare a un dipartimento di risorse umane come a un’innovazione relativamente moderna. Tuttavia, uno sguardo alla storia delle risorse umane rivela che le idee alla base della disciplina risalgono già nell’antica civiltà.

Massimizzare il potenziale dei lavoratori e la gestione delle persone è una preoccupazione che risale ai tempi antichi. Queste idee sono state ulteriormente sviluppate a partire dal 18° secolo, culminando nei dipartimenti di risorse umane. Oggi le aziende ne hanno sempre più bisogno anche a causa dei nuovi processi e metodi di lavoro causati da fenomeni quali la digitalizzazione e la diversificazione delle modalità di lavoro. Soprattutto negli ultimi 20 anni, le organizzazioni hanno subìto cambiamenti che vale la pena seguire e cavalcare.

In questa rubrica verranno affrontati i principali temi legati all’ambito HR e che ne guidano le scelte strategiche e le attività quotidiane.

Leggi gli articoli

  • 16 Dicembre 2021
    La Valutazione della Competenze in ambito HR
    0
    Negli ultimi anni la valutazione delle competenze è diventato il metodo base per la maggior parte delle attività legate...
7 Ott 2021

“All’inizio le parole erano magiche e la parola mantiene molto del suo antico potere magico anche oggi. (…) Quindi conviene dare all’uso delle parole la giusta rilevanza.” diceva Sigmund Freud.

E ancora “Una parola dopo una parola dopo una parola è potere.” affermava Margaret Atwood.

Nessun tipo di professionista può prescindere dall’utilizzo di una comunicazione efficace per trasmettere la sua professionalità, i suoi valori e quelli della sua azienda. Si comunica con clienti, partner commerciali, giornalisti, dipendenti, manager e, in generale sia verso l’interno che verso l’esterno dell’organizzazione. A volte la comunicazione ha bisogno di toni formali, altre di toni informali. Può cambiare lo scopo, il pubblico e il mezzo, ma rimane invariata l’importanza del suo ruolo nella quotidianità lavorativa e non solo.

In questa rubrica tratteremo aspetti, conseguenze e modelli per una comunicazione efficace e vincente, affrontando temi quali la persuasione, il dialogo strategico, l’empowerment, la leadership e la comunicazione digitale.

Leggi gli articoli

  • 19 Ottobre 2021
    7 Consigli per una Comunicazione Efficace in Azienda
    0
    La comunicazione efficace è diventata una delle leve strategiche fondamentali per le aziende. Complice anche il Covid, si è...
  • 19 Ottobre 2021
    Come comunicare per essere un buon Leader
    0
    “Il capo dice: Andate! Il leader dice: Andiamo!” - HARRY GORDON SELFRIDGE SR. Si sa, il ruolo del leader...
28 Set 2021

Come Ente di formazione, non potevamo tralasciare il tema dell’apprendimento.

Nella progettazione di percorsi formativi in ambito aziendale, in modalità frontale o e-learning, è fondamentale tenere presenti le caratteristiche dell’adult learning (ovvero l’apprendimento negli adulti) descritte dall’andragogia. Si è arrivati a definire modelli di apprendimento riferiti all’età adulta visti come processo di accrescimento intellettivo e acquisizione di competenze, basati sull’experire, dal latino provare facendo esperienza, dando sempre maggiore visibilità al cosiddetto “Experiential Learning“.

Le teorie che hanno fatto da base su cui poggiare gli attuali metodi e strumenti utilizzati nel campo della Formazione sono molteplici e differenti e sono la base su cui poggia l’intero processo formativo, dalla progettazione dei corsi alla gestione delle dinamiche in aula. In questa rubrica racconteremo queste teorie, provando a spiegare cosa comportano per la progettazione.

Leggi gli articoli

  • 4 Ottobre 2021
    Introduzione alle Teorie dell'Apprendimento
    0
    Introduzione L’apprendimento, secondo la definizione proposta dallo psicologo Ernest Hilgard (1971), è un “processo intellettivo attraverso cui l’individuo acquisisce conoscenze sul...
  • 12 Ottobre 2021
    Il comportamentismo: Pavlov e il condizionamento classico
    0
    Il Comportamentismo Il comportamentismo, o behaviorismo, nasce ufficialmente nel 1913, anno di pubblicazione dell’articolo di J.B. Watson dal titolo La psicologia...
  • 22 Novembre 2021
    Dal connessionismo all’istruzione programmata
    0
    Apprendere per ``prove ed errori`` Gli studi e gli esperimenti di Thorndike, così come quelli di...
  • 22 Novembre 2021
    Hull e Tolman: dal Comportamentismo al Cognitivismo
    0
    A partire dall’inizio degli anni ’60, all’interno del movimento comportamentista, cominciarono a svilupparsi nuove tendenze che iniziarono ad occuparsi della mente e dei...
  • 20 Dicembre 2021
    Il Cognitivismo: Craick, Hebb, Neisser, Miller
    0
    Possiamo far risalire le origini del cognitivismo ai primi esperimenti di un giovanissimo psicologo di Cambridge, K.J.W. Craick (1947)....
  • 28 Giugno 2022
    Bloom e la tassonomia degli obiettivi educativi
    0
    La tassonomia degli obiettivi educativi proposta agli inizi degli anni ‘50 da Benjamin Bloom (1913 – 1999) prende spunto...
Questo sito utilizza cookie indispensabili per il suo funzionamento. Facendo clic su Accetta, autorizzi l'uso di tutti i cookie.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy