info@saperessere.com - Chiamaci: 06 51 31 400

Blog

18 Mag 2018
gestione personale
18 Mag 2018
ada
banner_ada
Nuova finestra di presentazione di progetti formativi per l’Avviso pubblico pluriennale “Crescita dell’adattabilità dei lavoratori attraverso la formazione continua” (rif. Determinazione – n° G04454 del 02/05/2016 – €. 15.500.000,00, Asse 3 – Istruzione e Formazione). Nel 2016 ci sono state 2 sessioni di presentazione per ciascuna linea. Per il 2018 si seguirà la seguente calendarizzazione: Per Saperne Di Più

17 Mag 2018
Gdpr

GDPR - Corso online sul nuovo Regolamento Europeo Privacy

Durata: 2 ore

Con il nuovo Regolamento Europeo per la protezione dei dati (GDPR) cambia la logica della normativa privacy oggi in vigore: mentre l’attuale normativa prescriveva obblighi e divieti, dal 25 Maggio 2018, il GDPR responsabilizzerà le aziende, chiedendo di giustificare logicamente e giuridicamente il loro sistema di gestione della Privacy.

Studio Saperessere propone il Corso online GDPR con l’obiettivo di far conoscere le nuove indicazioni del Regolamento Europeo e di rendere consapevoli dell’importanza della gestione del rischio le figure coinvolte a vario titolo nel trattamento.

Abbiamo selezionato alcuni materiali di approfondimento riguardanti il GDPR, divisi in due sezioni:
– Garante Privacy e Normativa, dove sono raccolti i testi ufficiali relativi alla nuova normativa europea;

– GDPR nei vari settori e altre documentazioni aziendali: dove invece puoi trovare documenti riguardanti i diversi approcci all’applicazione del GDPR in vari ambiti (IT, Gestione processi e Sicurezza informatica).

Alla fine della fruizione potrai mettere alla prova le tue conoscenze sul GDPR con un quiz finale di verifica.

Il corso e-learning si articola in 4 moduli:

  • Modulo 1 – La Privacy dei dati personali
  • Modulo 2 – Conferme, modifiche e novità del nuovo Regolamento
  • Modulo 3 – I principi, le condizioni e gli strumenti previsti dal GDPR
  • Modulo 4 – Cosa succede in caso di violazione dei dati?

Compila il form e iscrivi al corso i tuoi dipendenti e collaboratori.

Richiesta informazioni

Vuoi saperne di più sui nostri servizi?

Compila il form qui accanto, specificando nel messaggio la tua esigenza.

Verrai contattato dal nostro staff per un eventuale appuntamento.

Nome

Cognome

Azienda/Professionista

Ruolo in azienda/Specializzazione

Telefono

Lascia la tua e-mail:

Oggetto:

Scrivici la tua esigenza:

Accetto l'informativa sulla Privacy:

Corsi correlati

2 Mag 2018
Banner_UX_post
Banner_UX

IDEaCT – User Experience Unit, in collaborazione con Studio Saperessere, presenta il corso “UX4U: User Experience e Service Design a supporto dell’innovazione tecnologica” per Liberi Professionisti e Aziende.

Il percorso formativo, finanziato con fondi POR FSE della Regione Lazio, è a titolo gratuito per i partecipanti.

Descrizione corso

Barretta

IDEaCT – User Experience Unit (Dipartimento di Psicologia dei Processi di Sviluppo e Socializzazione, Università Sapienza di Roma) è un laboratorio interdisciplinare che si occupa di innovazione tecnologia a sostegno delle imprese. IDEaCT propone alle imprese progetti di collaborazione finalizzati all’analisi dei contesti d’uso delle ICT (Information and Communication Technologies) e alla progettazione/riprogettazione di prodotti e servizi basate su di esse.

La User Experience sta progressivamente assumendo un ruolo centrale nella progettazione delle tecnologie interattive. Queste ultime sono oggi chiamate a rispondere sempre di più alle mutevoli e diversificate esigenze del contesto (utenti e mercato). Per questo, accanto alla progettazione ingegneristico-informatica (hard skills) diventa cruciale analizzare e costruire il rapporto tra le tecnologie e l’uso quotidiano che ne faranno gli utenti (soft skills). UX4U insiste proprio su questo aspetto, proponendosi di fornire le competenze all’utilizzo dei metodi del Service Design Thinking nell’ambito dell’analisi e progettazione della User Experience per lo sviluppo di tecnologie interattive (app, siti web, dispositivi tecnologici e front-end di servizi tecnologici).

ada

Con la determinazione n. G04454 del 2 maggio 2016 la Regione Lazio ha approvato l’Avviso pubblico pluriennale “Crescita dell’adattabilità dei lavoratori attraverso la formazione continua” nell’ambito del POR FSE 2014-2020 – Asse 3 – Istruzione e Formazione.

La formazione è finanziata da Regione Lazio – Assessorato Formazione, Ricerca, Scuola e Università che vuole sostenere le imprese nello sviluppo delle competenze, nella crescita del capitale umano e per aumentare la competitività sul territorio.

Per maggiori informazioni clicca qui

Destinatari

Barretta

I percorsi formativi sono rivolti a:

Liberi professionisti in possesso di P.IVA con domicilio fiscale nella Regione Lazio (ADA 3): ingegneri, informatici, designer, psicologi, scienziati sociali e tutti quei professionisti interessati alla consulenza ed all’intervento in ambito di innovazione tecnologica.

Programma del corso

Barretta

Il corso prevede 4 macro moduli dove verranno rispettivamente approfondite le seguenti tematiche:

  1. Analisi della committenza e della domanda di consulenza;
  2. L’esperienza utente: cosa è e come si rileva;
  3. Gli strumenti del Service Design Thinking;
  4. Strumenti di analisi e progettazione della UX.

Sede e durata

Barretta

Il corso si svolgerà presso il centro di formazione Studio Saperessere, Circonvallazione Ostiense 80.

Il corso ha la durata complessiva di 80 ore e si svolgerà nell’arco di 4 mesi con una distribuzione settimanale tra le 6 e le 12 ore. Il dettaglio del calendario sarà comunicato entro dicembre 2018.

Quota di partecipazione e candidatura

Barretta

Il corso, in quanto finanziato dalla Regione Lazio, è gratuito per i partecipanti che rientrano nelle categorie sopra elencate.

Per presentare la propria candidatura compila il modulo che trovi di seguito, entro il 18 Giugno 2018.

Si richiede pertanto di inviare la propria candidatura entro i tempi indicati ed attraverso il percorso indicato di seguito.

IDEaCT si avvale della collaborazione di Studio Saperessere per la presentazione del progetto formativo e finanziato “UX4U: User Experience e Service Design a supporto dell’innovazione tecnologica”.

Partner

Barretta

IDEaCT, User Experience Unit. Dipartimento di Psicologia dei Processi di Sviluppo e Socializzazione. Università di Roma Sapienza.

logo-dip
logo-dip_ux
SE_LOGO_12

Selezione partecipanti

Barretta

Verranno selezionati un totale di 16 partecipanti (inclusi gli uditori) secondo l’ordine di presentazione delle candidature e il profilo degli stessi.

Nome Azienda/Titolare Partita IVA:

Nome Referente (richiesto)

La tua email

Sono un libero professionista
No

Sono un'azienda
No

Numero di Telefono

Accetto l'informativa sulla Privacy: *

Contatti

Studio Saperessere srl

Circonvallazione Ostiense 80

00154 Roma –  Tel. 06.51.31.400

msciarrone@saperessere.com

Dove trovarci

27 Apr 2018
I Annualità_ 16maggio
24 Apr 2018
SE-CGIL

Accordo Saperessere e CGIL

Dal mese di Aprile 2018, Studio Saperessere e la CGIL Camera Lavoro Roma Nord hanno stipulato un Protocollo di Intesa. Partendo dalla mission di Saperessere che si esplicita nella valorizzazione del fattore umano nelle organizzazioni e nei contesti socio economici, le parti interessate hanno avviato un rapporto di collaborazione proponendo varie azioni in un’ottica di accoglienza al disagio lavorativo.

SE-CGIL

 Disagio lavorativo e riqualificazione professionale

Studio Saperessere e la CGIL Camera Lavoro Roma Nord si impegnano a sviluppare modelli di intervento per l’accoglienza e la gestione dei bisogni dei lavoratori.  L’accordo tra le due parti si propone, infatti, di agire sulle diverse manifestazioni del disagio lavorativo quali:

  • Stress/Burn Out
  • Mobbing o altre forme vessatorie
  • Discriminazioni di vario tipo
  • Demansionamento
  • Difficoltà di integrazione nell’ambiente lavorativo
  • Questioni legate al genere
  • Aspetti motivazionali
  • Insoddisfazione lavorativa

 

Studio Saperessere e i servizi per il benessere lavorativo

Studio Saperessere offrirà, a prezzi convenzionati agli iscritti CGIL: assistenza, orientamento e supporto multidisciplinare ai lavoratori e alle lavoratrici con problematiche legate all’ambiente lavorativo.

In particolar modo le attività previste saranno relative a:

  • Accoglienza e valutazione della situazione di disagio;
  • Sostegno psicologico e supporto strategico;
  • Orientamento professionale;
  • Consulenza di carriera;
  • Bilancio delle competenze.

La convenzione permette agli iscritti di usufruire, in caso di necessità, anche di una consulenza legale.

24 Apr 2018
SE-CIRPA

Accordo Studio Saperessere e CIRPA

In data 4 aprile Studio Saperessere ha firmato l’accordo di collaborazione con il Centro Interuniversitario di Ricerca in Psicologia Ambientale (CIRPA) dell’università di Roma Sapienza. L’accordo di collaborazione prevede attività rivolte alla promozione del benessere nelle organizzazioni e alla valorizzazione dei singoli, in termini di riqualificazione e/o inserimento occupazionale.

SE-CIRPA

Nello specifico di cosa si occupa il CIRPA?

Il CIRPA, istituito nel 2005, si propone di promuovere in Italia la Psicologia Ambientale. Il Centro annovera tra le sue attività di maggior rilievo la promozione e la realizzazione di studi e ricerche sulle relazioni tra persone e ambienti fisico-sociali, con approfondimenti anche nelle interazioni con gli ambienti virtuali legati alle nuove tecnologie.

Il CIRPA favorisce lo scambio di informazioni, materiali di studio e risultati di ricerca tra ricercatori del settore instaurando rapporti con Istituti o Dipartimenti universitari, enti di ricerca nazionali e internazionali, pubblici e privati.

 

Cosa ci si aspetta dall’accordo?

Studio Saperessere e CIRPA si propongono di:

  • promuovere modelli di comportamento e stili di vita sviluppati in un’ottica di work life balance, flexicurity, smartworking e altre forme orientate al benessere e alla salute degli individui nell’ambiente lavorativo;
  • ottimizzare i processi di sviluppo e di comunicazione interna ed esterna delle organizzazioni;
  • promuovere progetti relativi all’orientamento, accompagnamento all’inserimento occupazionale, alternanza studio-lavoro, alta formazione per occupati, laureati e professionisti;
  • promozione delle attività di formazione nell’ambito delle professioni socio-psicologiche.

Questi obiettivi andranno a realizzarsi con attività di sviluppo quali seminari, tirocini formativi e professionali, progetti di ricerca locali, nazionali e internazionali, partenariati e consorzi per attività di ricerca, didattica, formazione e consulenza.

19 Apr 2018
OLYMPUS DIGITAL CAMERA



OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Date:

26 maggio 2018 dalle 9.30 alle 18.30
27 maggio 2018 dalle 9.30 alle 18.30

Presso il centro di formazione
Studio Saperessere

Circonvallazione Ostiense, 80, Roma

Dott. Federico Fontana

fontana_1

Psicologo clinico, formatore, ctp e specialista in disagio nell’ambito lavorativo e di gestione dell’ansia e dello stress. È stato responsabile del servizio sul disagio psicosociale della CGIL di Roma Nord/Civitavecchia. Opera da più di dieci anni nell’ambito delle problematiche sul lavoro in particolare su mobbing, straining, burnout e stress sul lavoro.

Dott. Angelo Salvi

hqdefault-300x225

Laureato in Psicologia del Lavoro all’Università “Sapienza” di Roma.
Dal 1999 opera nel campo della formazione e dello sviluppo delle risorse umane: i suoi interessi si concentrano soprattutto sul project management, la consulenza individuale e la gestione di team work. È stato consulente  e formatore di numerose organizzazioni (appartenenti al mondo aziendale, al terzo settore e alla pubblica amministrazione), svolgendo docenze e attività di ideazione, elaborazione e coordinamento di progetti.

Presentazione

Negli ultimi anni, a causa della grave crisi economica e della situazione di grande precarietà che purtroppo colpisce sempre più lavoratori e lavoratrici, è cambiata notevolmente la visibilità del fenomeno del disagio lavorativo.
Con la nuova riforma, così come sono cambiate le normative e le organizzazioni, anche le forme di disagio in tale ambito stanno mutando.
Si stima che circa un milione e mezzo di lavoratori abbia subito e denunciato vessazioni e che circa cinque milioni di persone siano a conoscenza di tali fenomeni: segno evidente che conflittualità e tensione relazionale sul lavoro siano concepite ormai come situazioni quasi “normali”.

Fino a qualche anno fa, le azioni orientative su persone da ricollocare erano per lo più interventi informativi legati alle opportunità del mercato del lavoro. Oggi queste attività devono, necessariamente, essere supportate da nuove azioni e strumenti a sostegno di un intervento di orientamento che prenda in carico non solo le necessità materiali, ma anche le competenze, le disposizioni naturali, i valori e gli aspetti emotivi delle persone. In tal senso l’obiettivo dei percorsi di riqualificazione professionale sarà il sostegno nei processi di scelta e decisionali sviluppando principalmente competenze auto-orientative, tecniche e trasversali per rendere gli utenti sempre più attivi e responsabili nel proprio progetto di ricollocamento lavorativo.

Attraverso l’analisi del fenomeno e il contesto sociale di riferimento, il corso si propone di illustrare quali sono e come sono cambiate le diverse forme di disagio lavorativo.

Obiettivi

Il workshop si propone l’obiettivo di:

  • Presentare un modello d’intervento di analisi/sviluppo complessivo sui percorsi progettuali e professionali delle persone che vogliono ricollocarsi nel mercato del lavoro;
  • Acquisire le conoscenze/competenze per l’utilizzo di strumenti di orientamento professionale e consulenza individuale;
  • Illustrare quali sono e come sono cambiate le diverse forme di disagio lavorativo e presentare un nuovo modello d’intervento che prevede prevenzione e sostegno del lavoratore.

Destinatari

  • Psicologi
  • Professionisti del settore

Il workshop si svolge in due giornate e ha una durata totale di 16 ore.

Prima Giornata – Disagio lavorativo

  • Contesto sociale e disagio lavorativo
  • Il Mobbing e lo straining
  • Il Burnout: come riconoscerlo e quali le categorie a rischio
  • Disturbi e sintomatologia correlata al disagio lavorativo
  • Metodologie e diagnosi per l’accertamento
  • Prevenzione e modelli di intervento: sportelli, colloqui di sostegno e gruppi di auto-aiuto
  • Esercitazione pratica di gruppo su un caso reale

Seconda Giornata – Riqualificazione Professionale

  • I progetti di orientamento: elementi costituenti e caratteristiche principali
  • Le aree d’intervento
  • La costruzione del percorso
  • La scelta degli strumenti
  • Esercitazione pratica di gruppo su un caso reale

Questo corso mi interessa

Nome

Cognome

La tua email

Il tuo numero di telefono

Scrivi la tua esigenza:

Accetto l'informativa sulla Privacy:

30 Mar 2018
buona_pasqua_facebook
23 Mar 2018
stress_da_lavoro

Giovedì 22 marzo hanno incrociato le braccia i dipendenti degli uffici dell’Anagrafico di Roma. Per la prima volta un ufficio pubblico ha scioperato per rivendicare una tutela della salute sul versante psicologico.

L’articolo del nostro Marco Vitiello, per Il Fatto Quotidiano, spiega come alcuni lavoratori siano esposti più di altri al malessere lavorativo, come nel caso dei dipendenti dell’Anagrafico che lavorano, ogni giorno, a stretto contatto con il pubblico.

Per Saperne Di Più